Riepilogo ore

Definizione abilità di counselling

Comunicazione: teoria e modelli

Le predisposizioni di base dell'operatore

Emozioni: riconoscerle, gestirle

Teoria dei gruppi

Project work finale

Verbali mensili

TOTALE

Insegnamenti aggiuntivi

RESIDENZIALI  ORE 20
SPERIMENTAZIONE COUNSELLING ORE 8

Acquisire abilità...

Image
clicca l'immagine per ingrandirla

13 ore

32 Ore

20 Ore

12 Ore

12 Ore

50 Ore

10 Ore

149 Ore

Descrizione corso Life skill: acquisire abilità di counselling

1. RIFERIMENTI DELLA STRUTTURA

1.1 Denominazione dell’ente che eroga il corso

Associazione For.Ma

Sede legale: via G. Boni, 20 00162 Roma

Cod.fisc 97583880584

 

1.2 Riferimenti della scuola

CIPA – Scuola di counseling affettivo relazionale ad approccio integrato. Sede operativa Facoltà di Medicina Università di Roma Tor Vergata

Sito internet: www.cipacounseling.eu

E-mail:          segreteria-ac@cipacounseling.eu

Cell. Segreteria: 3407237097

1.3 Rappresentante legale

Prof. Stefano Masci

1.4 Responsabile didattico
dott.ssa Emilie Masci

1.5 Responsabile della segreteria e tutoring

dott.ssa Elisa Liberati

1.6 Corpo docente

-Stefano Masci

-Giuseppina Faraone

-Paola Plocco

-Antonella Salvatore

-Vincenzo Aucone

-Pierpaolo Valerio

-Gianluca Tallarico

-Laura Tullio

-Andrea Lami

Presentazione della scuola
CIPA - Scuola di Counseling Relazionale ad Approccio Integrato, è la prima in Italia che nasce dalla collaborazione con una Università: L'Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Grazie all'accordo stipulato con il CdL in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, CIPA può vantare nel suo board accademici, e Ordinari nel suo comitato scientifico.

CIPA ha sviluppato nel corso degli anni un suo modello didattico basato su un approccio pluralistico-integrato. Le caratteristiche e gli strumenti più efficienti di ogni modello teorico sono state selezionate ed adattate per il counseling, fondendole in un unico pensiero forte: il Modello Affettivo relazionale che unisce le teorie rogersiane con le neuroscienze.

2. PRESENTAZIONE DEL CORSO

2.1 Titolo

Life Skills: acquisire Abilità di counseling

2.2 Obiettivi e sbocchi lavorativi

Gli obiettivi del corso tendono a far acquisire competenze mirate: allo sviluppo dell’empatia, a una migliore comunicazione, all’analisi delle dinamiche nella gestione dei gruppi, al miglioramento della capacità di ascolto, al problem solving, alla gestione delle relazioni affettive e professionali, a riconoscere e regolare le emozioni. Ovvero: acquisire conoscenze, esperienze e strumenti trasferibili nella propria attività e professione.

Il lavoro proposto avrà come obiettivo l’acquisizione di nuovi mezzi e la promozione di una maggiore autoconsapevolezza in un ambiente supportivo, non giudicante e sicuro.

2.3 Metodologia d’insegnamento
Per la parte teorica sono previste lezioni frontali in aula. Questo tipo di insegnamento riguarderà cica il 50% del corso. Il restante 50% sarà dedicato alla parte pratica-esperienziale che consisterà in simulazioni, role playing, lavoro sul corpo, lavori di gruppo. Ad ogni partecipante sarà data la possibilità di sperimentare dei colloqui di counseling[1] con fine esperienziale e didattico per rendersi conto dell’uso da parte di un professionista delle tecniche trasmesse.

2.4 Struttura del corso
Il corso si svolgerà da marzo a novembre secondo il calendario riportato di seguito. Avrà una durata complessiva di 89 ore  + 20 opzionali di didattica frontale ed esperienziale.

2.5 Costi

Il costo totale, comprensivo del materiale didattico e della assicurazione infortuni e RCT è di € 957,00 i.i. La quota è pagabile in tre rate: €457 all’atto dell’iscrizione; 250 a giugno e 250 a ottobre.

3. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

3.1 Criteri di ammissione

a) Possesso di un diploma di maturità.
b) Possesso di un titolo professionale come: (a titolo semplificativo e non esaustivo): assistente sociale, educatore, animatore di comunità, educatore professionale, formatore, insegnante, operatore sociale, pedagogista, facilitatori, professioni sanitarie tutte, avvocati, attori, organizzatori eventi, ecc.

3.2 Modalità di ammissione
Il numero massimo di allievi iscrivibili è 16. Per accedere è necessario sostenere un colloquio conoscitivo e motivazionale.

3.3 Verifica delle competenze acquisite

Al termine del percorso l’allievo dovrà stilare una tesina di 3.000 parole che descriva quanto appreso durante il corso. In cui sia contenuta la presentazione di un “caso di studio” preso da una situazione reale vissuta dall’allievo e che descriva: la situazione; le strategie adottate; le modalità di gestione/risoluzione; il proprio vissuto emotivo.

3.4 Assenze

È consentito il 10% di assenze. Alcuni insegnamenti sono recuperabili in caso di assenza motivata.

3.5 Materiale didattico
Il materiale didattico è a carico della scuola ed è tutto scaricabile dal sito. Durante la didattica frontale verranno suggeriti dai docenti alcuni testi utili (consigliati ma non obbligatori) per affrontare al meglio il corso.

3.6 Documenti rilasciati al discente

Alla fine del percorso formativo e in regola con i desiderata della scuola e con i pagamenti, la struttura rilascia all’allievo:

  • Attestato finale delle abilità acquisite che riporta gli estremi del riconoscimento di CIPA, dell’Università di Roma “Tor Vergata”, dell’associazione dei counselor relazionali ANCORE con i relativi logo
  • Un documento integrativo dell’attestato di cui al punto precedente ovvero un certificato in cui vengono esplicitate le ore, le eventuali partecipazioni a residenziali, convegni, aggiornamenti professionali e le materie affrontate durante il percorso.

 

[1] Gli incontri saranno con counselor della scuola, extra quota e a prezzo calmierato riservato ai soli allievi del corso.