Tirocini CIPA

L’obiettivo del tirocinio in counseling presso la Scuola CIPA è quello di rafforzare nei tirocinanti quelle counseling skill indispensabili per chi opererà nella relazione d’aiuto.

Tale obiettivo si concretizza mettendo gli allievi nella condizione di apprendere nuove strategie e nuovi strumenti: osservando, ascoltando e formandosi. Ciò avviene nelle modalità descritte nel dettaglio di seguito.


Inviare a CIPA (gf@cipacounseling.eu) la propria richiesta di partecipazione al tirocinio indicando la preferenza tra le offerte riportate di seguito.

sosi

SOSI è lo sportello d'ascolto aperto da CIPA sul territorio del III Municipio. Ci occupiamo del disagio sociale atraverso il nostro network di counselor, psicologi e psichiatri. Il tirocinio supervisionato dai nostri counselor anziani è riservato agli allievi CIPA e ai giovani counselor in possesso di un diploma triennale. E' richiesto un colloquio con il nostro staff.

Ricerche

Possono essere riconosciute come ore di tirocinio quelle impiegate in ricerche scientifiche sul counseling. Tali ricerche possono essere di vari tipi e coinvolgere diverse figure:

  • Revisione della letteratura scientifica, dove…
    • Il tirocinante propone un argomento su cui basare una revisione della letteratura internazionale. Tale lavoro di ricerca può essere condotto in gruppo. Nel gruppo dovrà essere presente la figura di un team leader che sarà responsabile del gruppo e della ricerca. Le ore saranno riconosciute in base alle ore realmente lavorate per selezionare gli argomenti reperiti nelle varie banche dati internazionali; più le ore del coordinamento; più le ore di progettazione. In base a esperienze pregresse le ore riconosciute vanno da un minimo di 100 ad un massimo di 500.
    • CIPA mette a disposizione una serie di argomenti di ricerca, forma un gruppo e seleziona un Team Leader all’interno della scuola. Le ore riconosciute vanno da un minimo di 100 ad un massimo di 300.

Al termine della ricerca andrà scritto un articolo secondo un format standard per la eventuale pubblicazione. Verranno riconosciute a ciascun partecipante 100 ore.

Traduzione di articoli scientifici sul counseling

Ai tirocinanti verrà data la possibilità di accedere a banche dati internazionali dove poter reperire articoli e informazioni sul counseling. Nel dettaglio:
  • Gli articoli possono essere scelti dal tirocinante (previa accettazione da parte della scuola) in base ad una sua preferenza motivandone la scelta utilizzando il format T1.
  • Gli articoli possono essere proposti da CIPA e verranno messi a disposizione sul sito o indicati i link.
  • Le ore saranno conteggiate come 1h/pg (un’ora a pagina di 2.000 battute spazi inclusi).

Sinossi e critica di un libro

Vengono riconosciute come ore di tirocinio le attività inidirizzate a produrre un project work riportante riflessioni personali su un libro, considerazioni applicative, o a una semplice sinossi.

  • Il libro su cui effettuare il lavoro è uno dei testi presenti nella pagina del sito: bibliografia.
  • Il libro viene proposto dal tirocinante.
  • Il Progetto di tirocinio deve essere presentato utilizzando il format T2 ed essere di almeno 3.000 parole con un massimo di 4.000
  • Le ore riconosciute sono calcole in 40 ore a libro.

Autoformazione

Per autoformazione si intende (in concordanza con i desiderata delle associazioni nazionali di counseling) la partecipazione ad eventi riguardanti il counseling. Nello specifico:
  • Il tirocinante può proporre alla scuola un corso/congresso/convegno a cui vuole partecipare presentando il modulo T3. I corsi possono essere scelti tra quelli proposti da CIPA annualmente o anche da organizzazioni esterne universitarie o private. Il costo della partecipazione sarà a carico del tirocinante.
  • Il tirocinante produrrà una relazione di tirocinio (vedi materiale allievi) finale in cui farà una descrizione del corso riportando le sue valutazioni personali e l’importanza che ha avuto per lui frequentarlo.
  • Le ore riconosciute sono calcolate nel doppio delle ore del corso e sono comprensive della relazione finale (es. un corso di due giornate da 8 ore viene considerato come 16 ore di tirocinio più 16 ore per la relazione).

Progettazione e realizzazione di un corso

Varrà come tirocinio il progetto di un intervento formativo che il tirocinante presenterà in un giorno stabilito da CIPA in presenza di partecipanti.
  • La richiesta di tirocinio in quest’ambito viene fatta attraverso il modulo T4 da presentarsi almeno 3 mesi prima della data prevista.
  • L’intervento sarà strutturato nella seguente modalità:
    • Presentazione del progetto formativo con le finalità formative e la descrizione dello svolgimento suddivisa per orari e che sarà soggetto ad approvazione del RT; il progetto dovrà essere presentato a CIPA almeno un mese prima della data prevista;
    • Realizzazione del corso e tenuta d’aula
  • Il corso verrà tenuto in presenza presso la Facoltà di Medicina di Tor Vergata o in un’altra location scelta dal tirocinante senza oneri per la scuola o on line.
  • Le ore riconosciute sono 100

Progettazione e realizzazione di un laboratorio

Varrà come tirocinio il progetto di un laboratorio/esperienziale e la relativa conduzione.
  • il tirocinante condurrà l'esperienziale in un giorno stabilito da CIPA in presenza di partecipanti.
  • La richiesta di tirocinio in quest’ambito viene fatta attraverso il modulo T4 da presentarsi almeno 3 mesi prima della data prevista.
  • L’intervento sarà strutturato nella seguente modalità:
    • Presentazione del progetto formativo con le finalità formative e la descrizione dello svolgimento suddivisa per orari e che sarà soggetto ad approvazione del RT; il progetto dovrà essere presentato a CIPA almeno un mese prima della data prevista;
    • Realizzazione del laboratorio e tenuta d’aula
  • L'evento verrà tenuto in presenza presso la Facoltà di Medicina di Tor Vergata o in un’altra location scelta dal tirocinante senza oneri per la scuola o on line.
  • Le ore riconosciute sono 100

Partecipazione collaborativa a convegni

La collaborazione può avvenire con modalità e ruoli differenti:
  • Attività di tutoring in cui il tirocinante si occupa della gestione e dell’assistenza dei partecipanti. Le ore riconosciute sono pari alle ore dell’evento
  • Attività di organizzazione dove il tirocinante gestisce l’organizzazione del convegno dai rapporti con i relatori al controllo del tutoring. Questo ruolo può essere riscoperto da più persone in base alle dimensioni dell’evento. Le ore riconosciute possono variare dalle 100 alle 300.

Tutor CIPA

Vale come tirocinio l'attività di tutoring presso la scuola. Il tirocinate si occuperà della gestione degli allievi CIPA, facendo da interfaccia tra la scuola, gli allievi e gli altri tutor. Sarà tenuto alla compilazione di un verbale mensile e alla supervisione delle triadi counselor-cliente-supervisore.
  • Vengono riconosciute 150 ore l’anno.
  • Nel caso il tirocinante sia un allievo del III anno di CIPA, le ore possono essere concesse all’atto dell’accettazione della richiesta da parte di CIPA e non al termine del tirocinio, questo per permettere all’allievo di conseguire il diploma del III anno. Il tirocinio, in questo caso si svolgerà l'anno dopo il conseguimento del diploma.
  • Per i tirocinanti provenienti da altre scuole. Le ore verranno concesse solo al termine dell’anno.